Paccheri alla genovese di pesce spada e calamari

Un primo piatto di pesce che si sente genovese: noi lo definiremmo una prelibatezza.

Ringraziamo la nostra bravissima utente Paola Papa per aver condiviso con noi questa sua creazione ūüôā

Grazie a¬† Paola…e buon appetito a tutti ūüôā

 

 

  • Paccheri: 250 gr
  • Sedano: una costa
  • Carota: una
  • Cipolle: 250 gr
  • Aglio: uno spicchio
  • Pesce spada: un trancio
  • Calamaro: uno
  • Sale, pepe, olio evo, basilico

Per prima cosa, fare un soffritto con:

  • Carota
  • Sedano
  • Cipolle

Far appassire le verdure, in particolare le cipolle per almeno un’ora e mezza.

Utilizzando il mixer, fare una salsina grossolana con le verdure.

A parte, soffriggere l’aglio e aggiungere il calamaro.

Dopo qualche minuto, unire anche il pesce spada (cuoce in meno tempo).

N.B.¬†Prestare attenzione alla cottura del pesce, senza esagerarne i tempi. Il calamaro diventa facilmente gommoso e il pesce spada, invece, “stopposo”.

A fine cottura, aggiungere anche la salsa del soffretto di cipolle.

Salare e pepare (in questo caso, è stato utilizzato del pepe bianco).

Scolare i paccheri umidi e al dente all’interno del condimento.

Saltare un paio di minuti e impiattare.

Volendo, si può guarnire il piatto con del basilico fresco.

Paola Papa

N.B. se siete interessati alle mie ricette, potete trovarle anche nel gruppo Facebook “Le ricette di Pantagruel“.

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate ¬Ľ
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: