Torta di ciliegie

La nostra utente Mariangela Colavito ci propone oggi un gustosissimo dolce alle ciliege.

Adatto per la colazione o per la merenda, se ci si dimentica, va bene anche per un dopo cena ūüôā

Grazie Mariangela, alla prossima ricetta.

 

 

  • 250 gr di ciliegie
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 3 uova
  • 160 gr di zucchero di canna
  • 50 gr olio di semi di mais
  • 50 gr latte intero
  • 180 gr di farina
  • 3 cucchiaini di lievito x dolci
  • 1 buccia grattugiata di un limone biologico
  • Zucchero a velo qb
  • Ciliegie x decorare

 

Snoccciolare i 250 gr di ciliegie, mettetele una padella insieme ai 2 cucchiai di zucchero di canna e al succo di limone e fate andare a fuoco basso per circa 8/10 minuti,spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.

In una terrina aggiungere i 160 gr di zucchero di canna e le uova, sbattere con le fruste a mano (mentre girate aggiungete l’olio).

Aggiungere il latte, la buccia del limone, la farina e il lievito setacciati, amalgamare il tutto.

Imburrare e scaldare una padella con diametro circa da 28cm, versare il composto e aggiungere le ciliege prima scaldate evitando di mettere il succo.

P.S. Usare un fornello grandino (io uso il pi√Ļ grande) e mettere a fuoco basso.

Chiudere con il coperchio e lasciare cuocere per circa 25 minuti.

Far freddare un po’ e trasferetela in un piatto.

Decorare con ciliegie fresche, zucchero a velo e se volete con lo sciroppo che avete ricavato scaldando le ciliegie e la torta è pronta per essere servita.

Consigli:

Io ho usato lo zucchero di canna grezzo tipo “moscovado” dato che, come sapete lo zucchero di canna che fanno passare per quello di canna in realt√† non √®.

Attenzione alla cottura: dopo circa 18/20 minuti aprite il coperchio e controllate con uno stecchino. Se √® a buon punto lasciatela per altri 2 minuti, altrimenti fatela cuocere ancora un po’ ma controllate spesso per evitare di bruciarla!

 

Mariangela Colavito

N.B. se siete interessati alle mie ricette, potete trovarle anche nel gruppo Facebook “Le ricette di Pantagruel“.

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate ¬Ľ
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: