Paccheri rigati con cozze e bomba calabrese

Con questo piatto, il nostro utente Luca Viappiani ha voluto celebrare il sud del bel paese…e secondo noi, ci è riuscito benissimo.

Paccheri rigati Rummo con cozze dell’Adriatico e bomba calabrese

Grazie Luca , alla prossima 🙂

 

 

  • Cozze: 750 gr
  • Bomba calabrese: q.b.
  • Aglio: 1 spicchio
  • Prezzemolo
  • Pepe
  • Olio evo
  • Sale
  • Origano

Clicca e iscriviti al nostro gruppo Facebook, ti aspettiamo 🙂

Per prima cosa, lavaere accuratamente le cozze con acqua corrente fredda.

Togliere la loro barba tirandola con un movimento secco verso la parte chiusa. Aiutandosi con un coltellino, raschiare via i denti di squalo (incrostazioni bianche che si formano sul guscio).

Fatto ciò, grattare la superficie delle cozze con una paglietta di alluminio e sciacquare bene.

Successivamente, far aprire le cozze con un battuto d’aglio e prezzemolo.

Aggiungere un mestolino d’acqua bollente e una generosa macinata di pepe.

Coprire e lasciarle aprire a fuoco dolce.

Appena le cozze inizieranno aprirsi, toglierle dal fuoco e metterle da parte.

Filtrare il sughetto rimasto nella padella e aggiungere la bomba calabrese.

N.B. La bomba calabrese ha un sapore molto forte e una spiccata piccantezza. Consigliamo di aggiungerla a piccole dosi, assaggiando fino al raggiungimento del sapore gradito.

Scolare la pasta al dente e saltarla due minuti nella padella, aggiungendo il restante prezzemolo e le cozze sgusciate.

Chiudere il piatto con una spolverata di origano

 

Luca Viappiani

N.B. se siete interessati alle mie ricette, potete trovarle anche nel gruppo Facebook “Le ricette di Pantagruel“.

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Antonio ha detto:

    Che cos’e La bomba calabrese?
    Scusa la mia ignoranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: