Tonnarelli alla carbonara

Oggi vi parlo di uno dei piatti più discussi e imitati della cucina tradizionale italiana: la carbonara.

Vi propongo la mia ricetta…senza avere la presunzione di detenere la verità assoluta! Vi posso solo assicurare a Roma se fa così e che il risultato non è affatto male.

Indi per cui, cari i miei lettori, ecco a voi i miei tonnarelli alla carbonara

Tonnarelli:     300 gr

Guanciale:      150 gr

Uovo:                 3 tuorli

Pecorino:         il necessario per la crema d’uovo

Pepe:                 q.b.

Ingredienti per:   2     Tempo di preparazione:  20 minuti

Sono aperte le iscrizioni al Carbonara Festival.

Clicca sull’immagine per poter vincire un Guanciale Amatriciano e Pecorino romano DOP buccia nera.

Per prima cosa, tagliare il guanciale in bastoncini abbastanza sottili.

Subito dopo, scaldare una padella e senza aggiungere nulla, inserire il guanciale. Farlo arrivare a una colorazione “cammello” e spegnere il fuoco quando si sarà croccantizzato. P.S. qualora si abbia, si può dare uno “spunto” al guanciale con una noce di strutto.

Estrarre il guanciale dalla padella e farlo asciugare in carta assorbente. Lasciare nella padella il fondo di grasso rilasciato dal guanciale.

Per quanto concerne l’uovo, contare un tuorlo ogni 100 gr di pasta e lavorarlo con il pepe del pecorino in una ciotola. La giusta consistenza la si avrà quando il tuorlo avrà raggiunto una densità difficile da girare con la forchetta.

N.B. qualora si voglia mitigare la sapidità del pecorino, si può aggiungere del parmigiano nel composto.

Lessare la pasta scelta e a metà cottura, estrarre un mestolino d’acqua e inserirlo nella ciotola con l’uovo. Amalgamare bene, fino a che l’uovo non si sarà pastorizzato e la consistenza non sarà semi fluida.

Due minuti prima della fine della cottura della pasta, riaccendere il fuoco sotto la padella che contiene il grasso rilasciato dal guanciale e inserire un mestolo d’acqua di cottura. Girare bene.

Scolare la pasta all’interno della padella e risottarla fino a fine cottura.

Spegnere il fuoco e aspettare 30 secondi.

Versare il composto d’uovo all’interno della padella e girare velocemente. Se il risultato fosse troppo denso, aggiungere dell’acqua di cottura.

Impiattare, aggiungendo il guanciale croccante, pepe e del formaggio grattugiato fresco.

Buon appetito 🙂

Le ricette di Pantagruel: facili e veloci

image_printStampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: